BOOK YOUR STAY
13
Aug, 2020
14
Aug, 2020
Created with Sketch. 1 Created with Sketch.
Adults
Created with Sketch. 0 Created with Sketch.
Children

La storia

Un lungo passato per un nuovo futuro.

La storia

monastero-san-girolamo

“Le radici di  questi luoghi sono nella loro storia.”

Il monastero di San Girolamo, si trova nel piccolo Comune di Frontino, nel cuore della regione storica del Montefeltro. Il Montefeltro si divide oggi tra le provincie di Rimini (Romagna), di Pesaro-Urbino (Marche), Arezzo (Toscana) e territorio della Repubblica di San Marino.

 

 

La storia di questo territorio ha radici lontane, che arrivano fino all’XXIII sec., ma è nel Rinascimento Italiano che vive il periodo più vivo che ne segna l’identità.
Nel 1500, il Monastero di S. Girolamo e la piccola ma ricca chiesa annessa furono eretti in pochi anni per concessione del Vescovo di Montefeltro. Sono quelli i decenni caratterizzati dalla contrapposizione delle due signorie che si fronteggiavano per il predominio di questo territorio: i Sigismondo e i Montefeltro.

“i Sigismondo e i Montefeltro ricoprono un ruolo di primo piano nel Rinascimento italiano.”

Questi due casati non godono di fama quanto le signorie fiorentine e milanesi, ma non per questo sono meno importanti agli occhi della Storia. Per la loro audacia in battaglia e per il loro mecenatismo ricoprono un ruolo di primo piano nel Rinascimento italiano.

 

Lo sviluppo di questo territorio durante tutto il XXVI secolo è tutt’oggi visibile nelle numerose rocche e borghi fortificati che da ogni altura dominano le colline tra Romagna e Marche.
Secoli di storia che hanno trasformato queste terre in una regione storica ben riconoscibile, dove la qualità della vita era molto alta e dove ancora oggi la vita ha un tipico sapore dolce ed appassionato.

Nel 1625 il Montefeltro torna sotto la guida dello Stato Pontificio, per conoscere di li a poco il pensiero secolare portato in Italia dalle truppe Napoleoniche.

antica-residenza-san-girolamo

“Dove ancora oggi la vita ha un tipico sapore dolce ed appassionato.”

 

Oggi il complesso del monastero di San Girolamo è di proprietà del Comune di Frontino che ne ha curato un meticoloso restauro conservativo, ed è una struttura ricettiva che si apre ai moderni viandanti in cerca di mete turistiche fuori dai circuiti più classici.

BOOK YOUR STAY